Scuola dell'Infanzia e Sezione Primavera San Giuseppe
    “Il futuro dell’umanità è posto nelle mani di coloro che sono capaci di trasmettere alle generazioni di domani ragioni di vita e di speranza”

    Progetti di Continuità

    I progetti di continuità mirano a garantire la continuità del processo educativo tra Nido dell'infanzia - Scuola dell'Infanzia e tra Scuola dell’Infanzia - Scuola Primaria, intesa come percorso formativo e unitario, per favorire un passaggio sereno e un clima di benessere da un ordine di scuola all’altro.

    Offre ai bambini un approccio alla scuola che li faccia sentire parte attiva della comunità scolastica promuovendo il senso di appartenenza e identità all’Istituto, favorendo inoltre la conoscenza del futuro ambiente scolastico e delle future insegnanti. 

    Per fare questo vengono operate scelte didattiche ed educative condivise che realizzino un “ponte” di esperienze, scelte e metodologie in continuità formativa tra i due ordini di scuola e che incoraggino l’apprendimento collaborativo, la socializzazione e, attraverso momenti di confronto, rafforzino atteggiamenti di condivisione e collaborazione.


    Nuovi album nella sezione foto

    

    Scuola dell'infanzia paritaria "San Giuseppe"

    La nostra scuola si ispira all’umanesimo cristiano di San Francesco di Sales:

    • fede nella vita,
    • concezione dell’insegnamento come ricerca e promozione dei valori umani (verità, libertà, giustizia, solidarietà, pace, amore, bellezza),
    • promozione di esperienze, di scoperta del vero, del bello, del bene.

    Questi sono i principi fondamentali della Scuola dell'infanzia paritaria "San Giuseppe":

    • Fedeltà al vangelo annunciato dalla Chiesa;
    • Centralità dell’alunno e della sua ricerca di “senso”;
    • Rapporti scuola-famiglia;
    • Scuola della formazione dell’uomo e del cittadino;
    • Rigore della ricerca culturale e della formazione scientifica finalizzata all’integrale formazione della persona;
    • La “comunità educante”, centro propulsore e responsabile di tutta l’esperienza educativa e culturale;
    • Chiarezza e condivisione sulle scelte educative che qualificano la proposta formativa della scuola.