Scuola Paritaria Secondaria di Primo Grado San Giuseppe
Istituto San Giuseppe Lugo
“Il futuro dell’umanità è posto nelle mani di coloro che sono capaci di trasmettere alle generazioni di domani ragioni di vita e di speranza”

Anno Scolastico 2013/2014


Edo ergo sum

Edo ergo sum

Classi seconde - a.s. 2013/14

La ricerca andrà ad indagare la tematica del cibo. L’obiettivo è quello di far comprendere ai ragazzi l’importanza della nutrizione personale e approfondire le problematiche nutrizionali mondiali. Per fare ciò si studieranno ad esempio le colture ecosostenibili, l’apparto digerente, l’economia del lavoro per la produzione intensiva, le tecniche di coltivazione più raffinate ed oculate. In tal senso ogni disciplina concorrerà con le proprie finalità ad esaurire l’argomento cercando di renderlo il più completo possibile.

Con questi contenuti si intende educare i ragazzi a sapersi esprimere sempre in termini adeguati per ogni argomento e circostanza sapendo usare i propri mezzi di ricerca e le personali potenzialità con efficacia, coscienza e ponderatezza.


Progetto Interdisciplinare ESSERE E AVERE

Progetto Interdisciplinare ESSERE E AVERE

Classi prime - a.s. 2013/2014

Finalità del progetto è affrontare diversi argomenti proposti dai vari insegnanti sotto vari punti di vista inerenti all’essere e all’avere, dimostrando come le due componenti possano influenzarsi a vicenda.

Quanto l’avere influenza l’essere? Troviamo questa concezione molto attuale e altamente educativa. In un’epoca di sfrenato consumismo, la nostra, si potrebbe dire che bisogna puntare sul necessario eliminando il superfluo. L’essere vale più dell’avere, l’essere vale più dell’apparire. In teoria tutti riconoscono che è così. In pratica molti si contraddicono con i propri comportamenti. Allora l’avere e l’apparire prendono il sopravvento.

L’obiettivo è far capire ai ragazzi che  è fondamentale essere (essere uomini e donne, essere cittadini, essere onesti, essere sani, essere felici, essere liberi …) ed è importante avere quello che è necessario per essere.

A seconda degli argomenti proposti dai vari insegnanti l’essere e avere potranno essere interpretati sia da un lato materiale e pratico sia da un prospettiva interiore e sentimentale.


Progetto interdisciplinare LA LIBERTA'

Progetto interdisciplinare LA LIBERTA'

Classi terze - a.s. 2013/14

Da sempre l’uomo aspira alla libertà: potersi esprimere liberamente, credere senza costrizione,  amare incondizionatamente.

Considerando che non si è sempre liberi di fare ciò che si vuole, l’individuo si trova nella condizione di frenare la propria volontà per non invadere lo spazio altrui.

Una tematica così delicata si presta ad interpretazioni di vario genere e tocca trasversalmente discipline anche lontane fra loro.

Il desiderio di libertà politica, di autonomia da un controllo , l’idea d’indipendenza economica fra gli stati sono solo alcuni esempi che si trovano nel mondo contemporaneo. Il problema, al giorno d’oggi, è considerare la libertà come un dato di fatto e l’unico modo per comprenderne la portata sarebbe non esserne in possesso. Di conseguenza, un’analisi della libertà partendo dalla sua assenza potrebbe rendere ancora più efficace la questione della necessità di essere liberi.

In una società dove si afferma la totale libertà di scelta, far comprendere fino a che punto ci si possa considerare svincolati da ciò che ci circonda costituisce sicuramente uno spunto di riflessione di ampio respiro.